Reyneke, il guru della biodinamica sudafricana.

Le cantine e i vini18/04/2019

La tenuta Reyneke è famosa per essere la prima azienda vinicola biodinamica certificata del Sudafrica e Johan Reyneke l'unico vignaiolo biodinamico ad avere ricevuto 5 stelle da John Platter.

E' un’azienda agricola di stampo famigliare originaria di Stellenbosch risalente al 1863. Johan ne prese in mano le redini negli anni ’90 ma fu solo nel ’98 che iniziò a produrre i primi vini, con un approccio sin da subito biologico. La svolta al biodinamico risale al 2004 e la certificazione arrivò nel 2006.
L'azienda vanta 40 ettari di vigneti coltivati in biodinamico, con viti vecchie anche 40 anni. I terreni granitici e sabbiosi, distano solo 6 km dall'oceano e sono esposti a Sud verso la False Bay, da cui giovano delle fresche brezze estive.
Coltivati senza nessun additivo chimico, utilizzando solo preparati prodotti in azienda, il compost arriva dagli animali di proprietà, lombricoltura per riciclare pure la carta, oche che vagano libere e si nutrono di insetti pericolosi alla vite. Inerbimento tra i filari, omeopatia. Unica concessione sono zolfo e rame come fungicidi, ma in quantità limitate e con l’intento di superare anche l’utilizzo di questi metalli pesanti. Tutte le fasi di lavorazione, inoltre, seguono le fasi lunari e i cicli astrali.
Rigoroso utilizzo di lieviti indigeni, nessuna aggiunta di enzimi, solo vitamine e nutrienti qualora necessari a stimolare il lavoro dei lieviti.
Oltre all'impatto ambientale Johan è impeganto nel sociale attraverso l’adesione al programma Cornerstone, il ricavato di questa linea di vini viene utilizzato per aiutare i lavoratori della terra ad acquistare una casa e a studiare.

Acquista online i vini del Sudafrica dell'azienda Reyneke tramite la nostra enoteca: https://bit.ly/2Y0u6Ww

 

 

Operazione in corso…